Coop. Agricola La Montagnola S.c.a r.l.

Pescabivona....bellezza dell'essere



Tutta polpa e natura 

La Qualità Vellutata Nasce a Bivona


Bivona, cittadina dell'entroterra agrigentino, è ubicata in una posizione incantevole a mt 500 slm, ai piedi dei Monti Sicani che la riparano dai venti freschi del nord e dai quali sgorgano numerose sorgenti d'acqua che confluiscono nel Lago Castello. Grazie a questo regalo della natura i Bivonesi, alla fine degli anni '50, iniziarono la coltivazione del pesco. 

La Pescabivona, così si chiama la pesca prodotta nell'areale della cittadina dei Monti Sicani, matura da fine giugno fino alla prima settimana di ottobre. Questo fa si che il frutto sull'albero si lasci baciare dal caldo sole di Sicilia per tutto il periodo estivo accumulando dolcezza e profumo. Questo tipo di pesca risulta resistente alle manipolazioni ed al trasporto. Il frutto presenta un sapore mediamente dolce e gradevolmente aromatico con polpa resistente e croccante che trasmette una sensazione di freschezza.

Nella zona dell'alta valle del Platani, nella splendida cornice dei monti Sicani e delle colline circostanti, si estende la coltivazione della Pescabivona o "Montagnola", come comunemente viene definita, a rimarcare la provenienza da un'area caratterizzata da una orografia collinare e montana. Nell'ultimo ventennio si è assistito ad un processo di continua espansione della peschicoltura che ha interessato anche i comprensori limitrofi. La superficie investita con questa tipologia di pesca in Sicilia supera 650 ha, con una produzione complessiva stimabile in circa 100.000 quintali. Il clima mite, in queste zone, ha permesso e favorito l'ottenimento di produzioni con peculiari caratteristiche organolettiche e merceologiche: polpa bianca e soda talvolta solcata da venature rosee tendenti al rosso, sapore dolce e aromatico.



Pescabivona
Si dice in giro che è la più buona